MIM 071714528 - 0717131569  anic843003@istruzione.it  Cod. Mecc. ANIC843003 Cod. Fatt. UFR15M

Contrasto diffusione COVID-19

In questa pagina sono raccolte e aggiornate le principali informazioni riguardanti le scelte organizzative adottate per il contrasto alla diffusione dell’epidemia da SARS-CoV-2. Invitiamo tutti a consultarla periodicamente.

A.S. 2022/23 e COVID-19

lI “Protocollo scolastico delle misure per l’emergenza Covid-19”  in vigore dal 20 settembre 2022

La Circolare del Ministero della Salute n. 51961 del 31/12/2022. ha aggiornato le disposizioni relative all’isolamento e all’autosorveglianza.


Circolare n. 44 del 20 settembre 2022 con allegata la nota USR Marche prot. 20148 del 19 settembre 2022 contenente importanti precisazioni in merito alla gestione dei casi COVID in ambito scolastico

Circolare n. 26 del 14 settembre 2022 con indicazioni operative per segnalare casi di positività ai referenti COVID di plesso.

Vademecum del Ministero dell’Istruzione con le indicazioni per l’avvio dell’anno scolastico 2022/2023

Nota USR Marche del 14 settembre 2022 – “Agenzia Regionale Sanitaria. Certificazioni mediche in caso di assenza scolastica

Nota USR Marche del 23 agosto 2022 – “COVID19. Prime indicazioni ministeriali per l’inizio dell’anno scolastico 2022‐2023″

Nota del Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione prot. 1998 del 19 agosto 2022 – “Contrasto alla diffusione del contagio da COVID-19 in ambito scolastico. Riferimenti tecnici e normativi per l’avvio dell’a.s. 2022/2023

Indicazioni redatte dall’Istituto Superiore della Sanità con i Ministeri della Salute e dell’Istruzione e con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome:

Definizione di “contatto stretto” dalla pagina FAQ del Ministero della salute:

Il “contatto stretto” (esposizione ad alto rischio) di un caso probabile o confermato è definito come:

  • una persona che vive nella stessa casa di un caso COVID-19
  • una persona che ha avuto un contatto fisico diretto con un caso COVID-19 (per esempio la stretta di mano)
  • una persona che ha avuto un contatto diretto non protetto con le secrezioni di un caso COVID19 (ad esempio toccare a mani nude fazzoletti di carta usati)
  • una persona che ha avuto un contatto diretto (faccia a faccia) con un caso COVID-19, a distanza minore di 2 metri e di almeno 15 minuti
  • una persona che si è trovata in un ambiente chiuso (ad esempio aula, sala riunioni, sala d’attesa dell’ospedale) con un caso COVID-19 in assenza di DPI idonei
  • un operatore sanitario o altra persona che fornisce assistenza diretta ad un caso COVID-19 oppure personale di laboratorio addetto alla manipolazione di campioni di un caso COVID-19 senza l’impiego dei DPI raccomandati o mediante l’utilizzo di DPI non idonei
  • una persona che ha viaggiato seduta in treno, aereo o qualsiasi altro mezzo di trasporto entro due posti in qualsiasi direzione rispetto a un caso COVID-19; sono contatti stretti anche i compagni di viaggio e il personale addetto alla sezione dell’aereo/treno dove il caso indice era seduto.

Gli operatori sanitari, sulla base di valutazioni individuali del rischio, possono ritenere che alcune persone, a prescindere dalla durata e dal setting in cui è avvenuto il contatto, abbiano avuto un’esposizione ad alto rischio.

L’isolamento e l’autosorveglianza sono regolamentati dalla Circolare del Ministero della Salute n. 51961 del 31/12/2022.

Autosorveglianza in ambito scolastico – precisazioni del 18 ottobre 2022 nella Circolare n. 99

 


ARCHIVIO

Modello autodichiarazione per rientro a scuola – Modelli autocertificazione tampone autosomministrato per alunni/studentipersonale scolastico

Informativa sul trattamento dei dati personali per la verifica dei requisiti ex art. 4, comma 1, lett. c), n. 2 del D.L. n.1 del 7 gennaio 2022